6 agosto 2017

Solipsismo

6 agosto 2017

Un pilastro della consapevolezza umana poggia sul fatto di porsi delle domande e darsi delle risposte, sul fatto, cioè, di non attendere che ci vengano poste e di dover trovare qualche spiegazione da dare a quanto sollecitato. Solo la furbizia opera ingegnandosi sempre una qualsivoglia replica alle questioni poste da altri, indipendentemente dalla loro validità. Eppure, questo monologo interiore, che caratterizza il saggio e lo distingue dall’opportunista, lo colloca in un’area simile a quella entro cui si muove l’individuo che ode le voci e per ciò è sul punto di delirare.