Lungimiranza maschile

È fin troppo facile fare dell’ironia sul fuco e il suo ruolo. Domandiamoci piuttosto perché, ben sapendo cosa lo aspetta, il fuco non si sottragga al suo compito. Saprà forse, il fuco, qualcosa che noi non sappiamo? Per esempio che non c’è niente, dopo, di meglio di quello che è già stato?

Elena Stancanelli, L’ingrato compito dei fuchi, in “La Repubblica”, sabato 21 novembre 2015, p. 56

Leave a Reply