Gli articoli sulla fine del mondo

La copertina di "Apocalisse, il giorno dopo"

Il 24 e il 26 agosto scorsi, con i post Questo terremoto e Un articolo sul Journal del Pecci, ho avuto occasione di tornare sul tema trattato nel mio Apocalisse, il giorno dopo, pubblicato da Baskerville nel 2012 alla vigilia della catastrofe annunciata per il 12.12.12, in una rilettura “new age” di un’iscrizione Maya condita di calcoli astronomici sul possibile impatto di un corpo celeste con il pianeta Terra, ovvero sia con il tema al quale ho dedicato, nei ritagli di tempo concessi da un lavoro che se fatto con scrupolo occupa molte ore al giorno e molti giorni all’anno e molti anni in una vita, il tema della fine del mondo, a cui il Centro Pecci, dedicherà una mostra a partire dal 16 ottobre prossimo, quando verrà inaugurato, dopo molti anni di restauro, il museo d’arte contemporanea di Prato.

In preparazione di quell’evento, per dettagliarne i contorni e fornire le correlazioni, il Pecci, nella Sezione journal nel suo sito internet ha iniziato, a partire dal 16 marzo scorso, la pubblicazione di una serie di articoli, interventi, interviste dedicate appunto alle varie facce del Tema fine del mondo, ed è nell’ambito di queste che mi è stato chiesto di scrivere l’articolo citato, pubblicato il 25 agosto con il titolo La fine del mondo. Ancora. L’apocalisse: un’idea, come quella dell’amore, che pervade la cultura di tutti i tempi.

Riporto di seguito in ordine cronologico l’elenco degli altri articoli usciti finora in quella sezione:

11 MARZO 2016

La fine del mondo

Un esercizio della distanza per vedere il tramonto del presente da lontano.

di Fabio Cavallucci

24 MARZO 2016

L’importanza di immaginare

Dalla fine temporale del mondo alla fine spaziale dell’universo. La mostra inaugurale vista da un fisico.

di Fabio Beltram

11 APRILE 2016

Alla ricerca del presente

Verso il futuro, in un infinito conto alla rovescia. In vista della mostra inaugurale abbiamo intervistato l’artista Julian Charrière, per parlare di presente, passato, futuro e della (presunta?) fine del mondo.

Intervista a Julian Charrière

15 APRILE 2016

A lezione nello spazio

Una riflessione sul paesaggio, a migliaia di chilometri dalla terra.

Intervista a Stefano Catucci

28 APRILE 2016

It’s just the end, darling…

Dagli anni Ottanta a oggi, sedici mostre sulla Fine del mondo da vedere (e leggere) assolutamente.

29 APRILE 2016

Apocalypse now

E se invece fossimo già oltre la fine del mondo? Forse, è un’ipotesi, il tempo in cui viviamo è un tempo dopo il tempo, consapevoli come ormai siamo, che l’idea di un tempo lineare era probabilmente un’illusione. Perché l’infinito ci riporta in continuazione all’origine; quindi al tempo circolare.

di Włodek Goldkorn

11 MAGGIO 2016

Il cartografo dell’umanità

Conosciuto dal pubblico per le sue grandi mappe con cui racconta le radici delle nostre culture, Qiu Zhijie non è solo un artista internazionalmente affermato ma anche un punto di rifermento centrale nel panorama culturale cinese. Lo abbiamo incontrato in vista della mostra inaugurale, per parlare di arte ma non solo.

Intervista a Qiu Zhijie

19 MAGGIO 2016

L’equazione del Giudizio universale

Quanto tempo manca all’estinzione del genere umano? Una delle risposte possibili ce la fornisce uno studio matematico degli anni ‘70. Forse.

Intervista a Piergiorgio Odifreddi

3 GIUGNO 2016

Taxi Utopia

“Immaginazione al potere” dicevano gli studenti del ‘68, ripetendo lo slogan del filosofo Herbert Marcuse. Oggi, a più di cinquant’anni di distanza, abbiamo imparato a fare a meno delle ideologie e delle grandi narrazioni. Ma si può veramente vivere “senza utopie”?

Intervista a Paco Ignacio Taibo II

10 GIUGNO 2016

Verso il futuro, nonostante tutto

“Mi sono stancato di sentir dire che il futuro è un’idea superata, un’utopia lasciataci in eredità dagli anni settanta. Il futuro, oggi, è di tutti, perché tutti dobbiamo e possiamo fare qualcosa per costruirlo insieme.”

Intervista a Carlos Garaicoa

17 GIUGNO 2016

La fine del lavoro e la fine del mondo

Né oggi, né domani. L’Apocalisse o fine del mondo non è all’ordine del giorno per la semplice ragione che c’è già stata ed è ormai alle nostre spalle.

di Gian Marco Montesano

22 GIUGNO 2016

In bilico sulla fune

Da sinonimo di provocazione, critica e sovversione a fenomeno sociale di massa. Qual è il futuro dell’arte in una società in cui tutti (o quasi) si sentono in dovere di essere creativi? Ne abbiamo parlato con il sociologo Pascal Gielen, che ci ha proposto una strategia di resistenza piuttosto particolare.

Intervista a Pascal Gielen

30 GIUGNO 2016

Non è fantascienza, è ibernazione

L’ibernazione è da sempre uno dei temi più ricorrenti nell’immaginario fantascientifico, ne sono esempio i romanzi di William Gibson e Bruce Sterling. Ne abbiamo parlato con Matteo Cerri, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie ­dell’Università di Bologna.

Intervista a Matteo Cerri

12 LUGLIO 2016

Addio alla Fine

Nel 2012 i due coreografi Emio Greco e Pieter C. Scholten sono partiti per un viaggio fisico e mentale che rispondesse ad alcune delle domande esistenziali che permeano la nostra epoca. Come possiamo riuscire a superare il senso generale di malessere che ci attanaglia? Si può organizzare un mondo senza limiti? Come si fa a convincere le persone a prendersi di nuovo la responsabilità dell’altro?

di Emio Greco e Pieter C. Scholten

29 LUGLIO 2016

Nell’Universo la fine, a volte, è un nuovo inizio

Tutto iniziò dalla fine. Ma non sappiamo e forse non sapremo mai se, quando la fine iniziò, era giorno o era notte…

di Marco Morelli

5 AGOSTO 2016

Homo metaforicus. L’origine dell’arte

L’uomo e la sua capacità di elaborare immagini: una storia iniziata 40.000 anni fa. Ce la racconta Fabio Martini, professore di paletnologia presso l’Università di Firenze e direttore del Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria.

di Fabio Martini

12 AGOSTO 2016

Ominide, dove sei?

Metà scimmia, metà homo. Una nuova specie scoperta in Sud Africa aggiunge un nuovo misterioso tassello alla nostra storia evolutiva.

Intervista a Damiano Marchi

25 AGOSTO 2016

La fine del mondo. Ancora.

L’apocalisse: un’idea, come quella dell’amore, che pervade la cultura di tutti i tempi.

di Daniele Pugliese

6 SETTEMBRE 2016

Preludio allo spazio

Il suono della fine: guida all’ascolto della drone music.

di Joanna Demers

Tags: , ,

Leave a Reply