Atahualpa

The show goes on

25 aprile 2010

Non credo sarà questa l’ultima conferenza stampa che avrò seguito da direttore di Toscana Notizie, l’Agenzia di informazione della Giunta regionale toscana che ho avuto l’onore di fondare e dirigere. Più per motivi burocratici, che per altro, ce ne sarà qualcun’altra ancora, prima che possa passare a pieno titolo lo scettro –  l’onore e l’onere – all’amica, maestra e stimata collega Susanna Cressati. Presso il Tribunale di Firenze sono ancora depositate le varie carte firmate da Claudio Martini che mi indicano come direttore responsabile, con tutti gli oneri e gli onori derivanti da ciò, delle testate di proprietà di Regione Toscana.

[Continua a leggere >>]

Grande Susanna

16 aprile 2010

Susanna Cressati con me alla cena della Nalda

Sarà Susanna Cressati a succedermi alla direzione di Toscana Notizie, l’Agenzia d’informazione della Giunta regionale che, più che altro, ho fondato. Lo annuncia la Repubblica di oggi nell’edizione di Firenze, sempre molto informata sulle mosse del nuovo Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Io lo sapevo già da alcuni giorni e ne sono molto lieto, perché Susanna, che ha iniziato a lavorare all’Unità di Firenze ben prima di me – e ne è passato del tempo – non solo è un’amica, che condivide con me una scriteriata passione per la montagna, ma è una bravissima collega, una dei migliori rimasti sulla piazza. Con lei ho “litigato” sulle pagine del quotidiano fondato da Antonio Gramsci all’epoca in cui ci fu lo sciopero della Manifattura tabacchi e le sigarette d’un tratto divennero un bene introvabile, da mercato nero, che Fabrizio Frizzi non so come mi trovava. Fiorettammo, un colonnino a testa, io il pro-fumo, lei la vs. Vinse appellandosi ad Atahualpa. Da allora, più o meno, alla chiusura del giornale o all’uscita dall’ufficio, ci salutiamo dicendoci reciprocamente “Asfidanken”, e sappiamo cosa intendiamo. Ho avuto l’onore, anni fa, di convincerla a lasciare l’Ufficio stampa dell’ospedale pediatrico Meyer – un posto che mi suscita riconoscenza e pianto – per far sì che l’assessore al diritto alla salute avesse una brava professionista a seguirlo, insieme a un’altra brava giornalista strappata a Repubblica, Lucia Zambelli. Auguri Susanna, sono certo che farai benissimo anche questa cosa. E sono certo che i colleghi di Toscana Notizie saranno lieti di averti come capo: lascia che ti dedichi una canzone. Per me comincia una nuova avventura. Come ogni cambiamento porta qualcosa di nuovo.

Ore 12.30 caffè e stretta di mano. Martini lascia, s’insedia Rossi – da La Repubblica – 16 aprile 2010