Carl Gustav Jung

Intervieni su di te

9 agosto 2016

Tu non devi intervenire sull’Altro, ma su di te, a meno che l’Altro richieda il tuo aiuto o la tua opinione.

Comprendi tu quello che l’Altro fa? Mai… D’altronde come potresti? E un altro comprende ciò che fai tu? Da dove viene il diritto di avere opinioni sugli altri o di agire su di loro? […]

Tu stesso hai bisogno del tuo aiuto; devi tenere pronti per te stesso opinioni e buoni consigli anziché correre dagli altri a offrire comprensione e a voler dare aiuto. Che cosa sono dei demoni che non agiscono per conto loro?

Perciò lasciali agire, ma non attraverso di te, altrimenti tu stesso sarai un demone per gli altri.

Carl Gustav Jung, Libro Rosso

Prova

Nudi

3 settembre 2010

Non c’è niente di peggio che essere capiti completamente.

Carl Gustav Jung

Sopportare se stessi

13 marzo 2010
Labirinto del Duomo di Lucca

Labirinto del Duomo di Lucca

In certi momenti, ho l’impressione di essere, io, qualcosa di orribilmente inferiore. Mi tocca digerire un’intera vita piena di errori e di stupidità. D’altra parte, i sentimenti d’inferiorità sono simmetrici alla potenza. Voler essere migliore o più intelligente di quanto si è, anche questo è segno di potenza. Essere quel che si è non è facile: occorre prima di tutto imparare a sopportare se stessi, a perdonarsi per carità cristiana i peccati propri. Tutto questo è spaventosamente difficile.

Carl Gustav Jung