Irene Tinagli

Crescita e decrescita

22 agosto 2012

In un articolo su La Stampa di oggi, mercoledì 22 agosto 2012, l’economista Irene Tinagli argomenta con ragionevoli e convincenti motivazioni le obiezioni ai sostenitori della decrescita felice, vale a dire di quelle teorie «riportate in auge dall’economista francese Serge Latouche» secondo le quali si vivrebbe meglio ripensando l’attuale sistema dei consumi e sottraendosi all’assillante monito di incrementare continuamente il Prodotto interno lordo.

[Continua a leggere >>]