Marco Cappato

Perché grazie a Marco Cappato

17 febbraio 2018

A Marco Cappato, militante radicale impegnato nell’associazione Luca Coscioni, va la mia totale gratitudine.

Gli sono grato perché si batte per un diritto di cui vorrei beneficiare: il diritto di disporre del mio corpo come meglio credo in qualsiasi momento senza che vi siano impedimenti e che altri possano aver legge su di esso. Il diritto cioè di potermene andare quando ritengo sia giunto il momento, nel pieno possesso delle mie facoltà o, qualora mi trovi irrimediabilmente compromesso e tenuto in vita artificialmente, anche senza più poter agire per lasciare questa terra.

[Continua a leggere >>]