TESSERE

Il primo articolo di TESSERE

14 gennaio 2017

Questo il mio articolo su www.tessere.org per inaugurare la nascita della rivista TESSERE.

TESSERE ha come primo scopo statutario quello di «contribuire alla promozione e alla diffusione del sapere e della cultura». I quali, senza memoria, sono impossibili. Perciò il tema della memoria, declinato in tutti i suoi possibili aspetti, è e sarà un tema centrale dell’iniziativa dell’Associazione ed in particolare della rivista culturale che sta per nascere in questo sito.

La prima rubrica di questa rivista nasce proprio oggi e si chiama “Memorie”. E nasce impegnandosi a dare conto, per quanto possibile, di tutte le iniziative che vengono organizzate in occasione del Giorno della Memoria il 27 gennaio.

Un altro articolo spiega che cos’è questa data e perché è stata scelta e perché è importante ricordarla e ricordare quanto essa vuol preservare all’oblio.

[Continua a leggere >>]

Su TESSERE il Giorno della Memoria

14 gennaio 2017

Questo il comunicato stampa diffuso il 12 gennaio per annunciare l’avvio della rivista on line TESSERE con una rubrica intitolata “Memorie”, per ora dedicata a dare conto di tutte le iniziative che vengono organizzate in vista del 27 gennaio prossimo, Giorno della Memoria.

TESSERE diventa anche una rivista on line

Nasce con la rubrica dedicata agli eventi del Giorno della Memoria in Italia

Un luogo dove raccogliere tutte le iniziative che in Italia vengono organizzate in occasione del Giorno della Memoria. È il sito www.tessere.org inaugurato appena un mese fa, nella giornata mondiale dei diritti umani, dall’omonima associazione culturale e casa editrice messa in piedi da Daniele Pugliese, ex giornalista de l’Unità e autore di saggi e opere di narrativa ben accolti dalla critica.

Le pur molte e capillari manifestazioni per il 27 gennaio, data in cui fu liberato il Lager di Auschwitz e con cui si celebra il ricordo della Shoa, rischiano di non dare il senso dell’ancora viva volontà di non dimenticare il genocidio ebraico e, più in generale, l’orrore delle persecuzioni razziali, politiche e più in generale basate sui pregiudizi.

[Continua a leggere >>]

Il comunicato stampa di TESSERE

11 dicembre 2016

Questo il comunicato stampa emesso il 10 dicembre, giornata mondiale dei diritti umani, da TESSERE, la casa editrice a cui ho dato vita insieme ad alcuni ottimi amici:

Una nuova casa editrice

per TESSERE sapere e relazioni

Nasce una nuova casa editrice. Si chiama TESSERE e, nelle intenzioni dei suoi fondatori, a fianco dei libri tenterà di produrre, con il sostegno dei soci dell’omonima associazione culturale, anche iniziative di qualità capaci di far riflettere, diffondere il sapere, far crescere la consapevolezza.

[Continua a leggere >>]

Non un e-Book, tanti libri

6 dicembre 2016

La copertina di "Appropriazione indebita"

Il 15 agosto scorso, nel post intitolato Un libro per i miei lettori, annunciavo la pubblicazione in questo blog delle 30 interviste, realizzate quando lavoravo a l’Unità a grandi personaggi della cultura – Garin, Rubinstein, Haskell, Rossi Monti, Geymonat, Thom, Quine, Toraldo di Francia, Eco per dirne alcuni – che avevo assemblato con il titolo Appropriazione indebita, sottolineando in questo modo il debito agli intervistati più che all’intervistatore, e che molti miei amici, i quali avevano avuto occasione di leggerle così raccolte, insistevano perché divenissero di dominio pubblico, prendessero la forma di libro.

Spiegavo in quel post tanto i motivi della mia ritrosia ad accogliere quell’insistenza, quanto il fastidio accumulato nelle relazioni con molti editori ai quali invano ho inviato il dattiloscritto di quasi una decina di titoli che giacciono nel mio cassetto, ricevendo risposte o preconfezionate o contraddittorie, incomprensibili o non ricevendone affatto.

[Continua a leggere >>]