Un uomo alla mano

Monsignor Ablondi con Remo Fattorini e me. Livorno ottobre 2009

È morto a Livorno monsignor Ablondi. Frequento poco le cose di chiesa, ma da cronista ricordo un uomo dalla parte della gente. Leggo che intorno a lui si stringe un dolore che travalica le pecore del suo gregge. Evidentemente se l’era conquistata questa stima. Lo abbiamo incontrato con Remo Fattorini l’ottobre scorso in un ristorante di Livorno e ci chiese di posare accanto a lui per un ricordo fotografico che avrebbe avuto la premura di inviare a Vannino Chiti. Questo uno dei due scatti per ricordarlo.

Tags:

Leave a Reply